D'ARTAGNAN E I MOSCHETTIERI DEL RE

( Anime Sanjushi )

Ciao ragazzi,

Chi di voi non ha mai visto la fantastica serie a cartoni animati: “D’Artagnan e i moschettieri del Re”? 

Beh, sicuramente molti di voi avranno visto almeno qualche puntata! E' strano però che un bell'anime come questo non abbia molti fan. Uno dei motivi potrebbe essere che, quando la serie è stata trasmessa, c’erano in onda altri cartoni un po’ più interessanti di questo. Con ciò non è detto che questo cartone sia da scartare, anzi! Un’altra ragione potrebbe essere il fatto che è stato trasmesso solo due volte e gli episodi sono “solo” 52, per cui poche persone potrebbero averlo visto ( al contrario di altri cartoni, tipo Dragonball, che lo trasmettono da 4 anni anche replicando la stessa serie varie volte ). Un terzo motivo potrebbe essere che gli unici fan di questo cartone non si possono mettere in contatto fra di loro tramite un sito internet, come al contrario accade per altri cartoni come Holly & Benji, lo stesso Dragonball e chi ne ha più ne metta…

Purtroppo l’anime doveva essere ritrasmesso quest’estate, ma alla fine Italia 1 ha stravolto i palinsesti… 

Io sto cercando di creare un sito internet degno di questo stupendo cartone anche se l’impresa si presenta molto ardua; basti pensare che sto cercando immagini da più di 3 mesi in svariati siti mondiali, e per adesso ne ho trovate solo due!!! Con questo articolo cercherò di far conoscere e/o far ricordare a tutti i ragazzi questo splendido cartone animato.

 

Il titolo originale del cartone animato e' Anime Sanjushi (traducibile come: “I tre moschettieri a cartoniRegno delle Anime animati”). E’ inutile dirvi che si tratta di una trasposizione animata tratta dal romanzo di “Alexander Dumas”, con alcune modifiche per renderlo più adatto ad un pubblico di ragazzi. Non è il primo adattamento a cartoni animati del famoso libro, tra gli altri ricordiamo anche il vecchio “D’Artacan”. E’ stato prodotto in Giappone, dalla “Gakken” nell'anno 1987, ed e' stato trasmesso per la prima volta intorno al 1990 all'interno del contenitore “Bim Bum Bam” in onda su “Italia 1”.

La serie e' stata riproposta altre due volte. 

La serie è composta di 52 episodi. La sigla di Cristina D’Avena se non altro è molto famosa, probabilmente è uno dei punti di forza dell’intera serie.

 

LA STORIA

D'Artagnan parte dal suo paese natale per raggiungere Parigi. Salutato tristemente dai genitori, i quali gli offrono un cavallo color rosso di nome Ronzinante, una spada e una pomata miracolosa per le ecchimosi.

A Parigi si reca dal signor De Treville per diventare moschettiere del Re. Non è certamente il suo giorno fortunato, poiché poco dopo viene sfidato a duello dai tre migliori moschettieri della capitale francese che, in seguito, diventeranno i suoi più grandi amici: Athos, Porthos e Aramis.

Dopo una strana serie di peripezie, i quattro moschettieri rimangono coinvolti nelle congiure di corte. 

La Regina Anna, infatti, regala una preziosissima collana di diamanti, ricevuta in regalo, al Duca di Buckingham; il Cardinale Richelieu ( ovvero sia l'Eminenza Grigia ) viene a sapere dell'accaduto e contatta un'avventuriera , di nome Milady ( una acerrima nemica di D'Artagnan ) ordinandole di rubare la collana al Duca. Intanto il Cardinale suggerisce a Re Luigi XIII di far indossare alla Regina la collana per il prossimo ballo di corte. A questo punto la Regina, disperata, si confida con Costance sua dama di compagnia ( e amica di D'Artagnan ).  Di conseguenza i quattro moschettieri si offrono di andare a Londra in missione segreta al fine di recuperare la collana.

Regno delle Anime Dopo duelli, agguati, trame oscure e vicende losche, D'Artagan e gli altri tre amici riusciranno nel loro scopo: recuperare la collana di diamanti!
Intanto Milady, inviperita con D'Artagnan, cerca in tutti i modi di farlo fuori. Grazie ad un gatto ipnotizzato riesce a portare lui e la sua ragazza Costance in una casa in costruzione e con dell'esplosivo la fa saltare. 

Per sua sfortuna D'Artagnan ne esce vivo, ma Costance perde conoscenza ed entra in coma.

Milady, donna dalle mille risorse, si traveste così da chiromante e si reca a casa della signora Bonacieux dicendo di volere curare la giovane poiché, passando, aveva "sentito" che in quella casa una persona stava male. 

La signora e Messier Banacieux accettano. Milady avverte così i coniugi che l'unico modo per salvare la vita di Costance è quello di raccogliere del muschio dalla cima della cattedrale, ma per far si che la magia funzionasse sarebbe dovuto andare un giovane...un’altra trappola per D'Artagnan!

I due accettano e, inconsapevoli del pericolo, chiedono proprio al ragazzo di andare a raccogliere il muschio. D'Artagnan va impavido, ma non appena arrivato in cima vi trova la perfida Milady con una pistola in pugno...

Per lui sembra finita!
Ma in quell'istante sopraggiungono i tre moschettieri! Athos e Aramis corrono in cima alla chiesa mentre Porthos fa suonare le campane che si trovavano proprio dietro Milady. Lei si distrae e in quel momento D'Artagnan gli salta addosso! Milady riesce a sfuggire grazie ad un deltaplano ma proprio all'ultimo il moschettiere ci salta sopra e così i due precipitano in un lago. Ad aspettarli sulle rive sono i tre moschettieri e per Milady è la fine...

Continua...

 

I PERSONAGGI

D'Artagnan: Il protagonista di questo stupendo cartone. Un volenteroso giovanotto di campagna che spera di diventare un moschettiere del Re e che si caccerà in un mare di guai.

Athos: Si puo' dire che dopo D'Artagnan sia lui "il secondo protagonista" poiché e' lui che dirige tutte le operazioni. Diciamo che interpreta ( negli anime in cui i protagonisti fanno parte di un “team” ) la parte del “bel tenebroso”.

Porthos: E' un uomo molto grosso che sfrutta proprio questa sua caratteristica per sconfiggere i nemici più duri. Mangia sempre e con la stessa facilità si altera, ma in fondo è un bonaccione.

Aramis: E' una bellissima donna che nasconde il suo sesso per poter vendicare la morte dell'amato, ucciso da un uomo chiamato "il gobbo" che poi scoprirà essere il mercante Manson.

Milady: E' l'acerrima nemica di D'Artagnan. In qualunque losca vicenda c'e' sempre il suo zampino. Porta sempre con se un pugnale e la sua scimmietta.

Pepe: E' la scimmietta che va sempre in giro con Milady. Con la coda può ipnotizzare le persone!

Maschera di ferro: E’ l'uomo più forte in duello dopo D'Artagnan. Il suo volto è celato da una maschera di ferro, e a questo deve il suo nome. Viene visto come un eroe dai cittadini di Parigi, poiché ruba ai ricchi per dare a chi ne ha bisogno. In verità non è affatto buono.
 
Manson
: E' l'uomo che ha salvato Parigi dalla crisi del sale. Anche lui é un nemico di D'Artagnan. Qualche anno prima era soprannominato "il Gobbo", e è molto amico di Maschera di Ferro.

Il Duca di Buckingham: Il duca d'Inghilterra.

La regina Anna: La regina di Francia.

Cardinale Richelieu: L'eminenza grigia della Francia. Anche lui è complice di Milady, ma solo in pochi lo sanno.

Rocheford: E' il braccio armato del Cardinale.

Jusach
: Aiutante di Rocheford.

Copy: E' il pappagallo che sta sempre con Costanza e la regina Anna. Qualche volta accompagna anche Jean e D'Artagnan.

Luigi XII
: Il re di Francia.

Philip: E' il fratello gemello di Re luigi XIII. Viene tenuto segreto fino alle puntate finali.

Costance
: E' la dama di compagnia della Regina Anna, nonché la migliore amica di D'Artagnan.

Jean: E' un moccioso scalzo, fratello di Costance, che aiuta D'Artagnan in ogni vicenda.

Messiè Bonacieux
: Padre di Costance e noto sarto.

Marta: E' la domestica di messiè Bonacieux.

Ronzinante
: Il cavallo di D'Artagnan.

Queste sono grossomodo le maggiori informazioni del cartone animato “D’Artagnan e i moschettieri del Re”. Invito chiunque possieda immagini, sigle, videosigle, articoli o quant’altro inerente a questo cartone ( o anche per un semplice scambio di idee ) a scrivermi all’indirizzo: demis.surian@tisclasinet.it

La risposta è assicurata.

Vogliamo rivedere D'Artagnan e i moschettieri del Re in Televisione! 

Scrivi anche tu la tua e-mail a Mediaset chiedendo che il cartone animato venga ritrasmesso, ecco l'indirizzo: mediasetonline@mediaset.it

Felice di aver collaborato con la redazione del Regno delle Anime

Con stima e amicizia

Demis